Cosa significa regolazione carburante?

23 / 11 / 2020

Marketing

OBD-II (la seconda generazione di standard di diagnostica a bordo), introdotto nel 1996, specifica i parametri per i connettori di diagnostica con un formato unificato di codici di guasto. Se, ad esempio, la centralina di controllo motore rileva una mancata accensione, la deve registrare come codice “P” (ossia “powertrain”, gruppo motopropulsore in inglese). Il codice di errore P0301 significa che la centralina di controllo motore ha riscontrato una mancata accensione, probabilmente dal cilindro 1. L’obiettivo, ragionevolmente, è che il dispositivo di diagnostica sia in grado di generare una richiesta a un qualsiasi computer di bordo conforme al veicolo.

Lo standard OBD-II ha introdotto anche la regolazione carburante, che può essere a lungo e a breve termine.

Questo mese gli ingegneri di Autodata analizzano le regolazioni carburante, spiegando anche cosa sono, a cosa servono e come rilevarle.

La regolazione carburante a breve termine serve ad aggiungere o sottrarre il carburante in base alla modalità di funzionamento del motore; la regolazione carburante a lungo termine invece aggiunge o sottrae carburante in base a una tendenza rilevata dalla centralina di controllo motore.

Se la regolazione carburante a breve termine si assesta coerentemente su un valore +10%, la centralina di controllo motore sposterà quel valore alla regolazione a lungo termine, azzerando la regolazione a breve termine. Tuttavia, non tutti i veicoli seguono questo criterio: alcuni modelli Toyota, ad esempio, incrementano immediatamente la regolazione carburante a lungo termine.

Cosa significa regolazione carburante?
Un valore positivo di regolazione carburante, che sia a breve o a lungo termine, significa che la centralina di controllo motore ha rilevato che al motore mancava carburante in base alle letture della sonda lambda (precatalizzatore) o al sensore del rapporto aria/carburante.

In questa circostanza si parla di miscela magra. Se invece il valore è negativo, vuol dire che la centralina sta togliendo benzina e allora la miscela è ricca.

La centralina di solito cerca di mantenere il rapporto stechiometrico tra aria e carburante, che a livello teorico si compone di 14,7 parti di aria e di 1 di carburante, anche se in realtà i veicoli tendono ad avere una miscela più magra. Nello specifico, questo rapporto riflette la miscela quando si è sul livello del mare e varierà in funzione dell’altitudine. In certi casi, la centralina punterà ad avere una miscela con un rapporto di 22:1.

Come faccio a trovare la regolazione carburante?
Uno dei problemi più comuni quando si cerca di utilizzare la regolazione carburante è il diverso nome attribuito dai vari produttori. I tecnici possono erroneamente presumere che il loro sistema di diagnostica non le rilevi o che la centralina di controllo motore non le registri.

La guida di seguito illustra alcuni esempi di terminologia non standard impiegata dai vari produttori.

Produttore Regolazione carburante a breve termine Regolazione carburante a lungo termine Note
Subaru A/F Correction A/F Learn
Honda Honda LT FT Usa decimali, dove 0,90 è pari a -10% e 1,10 è pari a +10%
Nissan Valore combinato “Alpha” Valore combinato “Alpha” Usa decimali, dove 100 è pari a +0%

Regolazione carburante e lambda a confronto
I veicoli europei possono mostrare un valore lambda. Lambda 1,00 indica un rapporto aria/carburante di 14,7:1. Rapporti inferiori suggeriscono una quantità inferiore di aria per unità di carburante (quindi una miscela ricca). Rapporti superiori invece indicano che c’è più aria rispetto al carburante o, in altre parole, la miscela è magra, il che dice ambiguamente l’opposto della regolazione carburante. Per visualizzare le regolazioni a lungo termine e a breve termine di un veicolo con i valori non standard o lambda, esegui l’accesso all’OBD generico senza specificare il produttore.

Individuare in modo semplice i codici di guasto delle regolazioni carburante con il modulo Autodata Diagnostic & Repair
Il modulo di ricerca dei codici di guasto Diagnostic Trouble Code di Autodata contiene i guasti e le relative soluzioni per le regolazioni carburante, compresa la possibilità di localizzare un componente e gli schemi elettrici appartenenti alla centralina di controllo motore, alle sonde lambda e altro. Cerca il codice o le parole chiave a partire dal problema per trovare le soluzioni ai guasti verificate del produttore.

Per maggiori informazioni o per provare la soluzione completa Diagnostic & Repair di Autodata oggi stesso, visita il sito www.autodata-group.com.