FIAT 500/500C AL PRIMO POSTO DELL’ELENCO DI AUTODATA DEI VEICOLI MAGGIORMENTE SOTTOPOSTI A MANUTENZIONE NEL 2019 IN ITALIA

01 / 01 / 2020

Puneet Joshi

Il fornitore leader al mondo di informazioni tecniche per i professionisti del settore automobilistico ha pubblicato la quinta relazione annuale consecutiva

01 gennaio 2020, Bracknell (Regno Unito) – Autodata, una società di Solera Holdings, Inc., tra i gruppi leader al mondo per le soluzioni software e dati per la gestione delle risorse e del rischio nei settori automotive e assicurativo, ha annunciato oggi di aver pubblicato la relazione Veicoli maggiormente sottoposti a manutenzione per il 2019.

In Italia, l’auto maggiormente sottoposta a manutenzione è stata la Fiat 500/500C (07-), che ha preso il posto della Fiat Panda/Panda Classic (03-13), quest’anno in seconda posizione. La Nissan Qashqai/Qashqai+2 (J10) è invece salita al terzo posto, abbandonando così il quinto che aveva detenuto nel biennio precedente.

Ancora una volta Fiat Ducato (06-14) si è confermato il veicolo commerciale leggero maggiormente sottoposto a manutenzione, mantenendo il primo posto per il terzo anno consecutivo. Nella categoria delle moto la prima posizione spetta alla BMW R1200.

La relazione, oltre a evidenziare i veicoli maggiormente sottoposti a manutenzione, indica alcune principali tendenze del settore del postvendita automobilistico. Considerando tutti i mercati insieme, Ford è risultato il produttore maggiormente sottoposto a manutenzione. Tuttavia, un’osservazione degna di nota riguarda la continua posizione di rilievo di Volkswagen, che è la marca che subisce il maggior numero di interventi di manutenzione nel 55% dei paesi esaminati. In Italia invece questo posto è spettato a Fiat.

La relazione conferma anche la prevalenza delle auto di marche nazionali come quelle maggiormente sottoposte a manutenzione nei rispettivi paesi. In Germania i primi dieci posti sono stati occupati da marche tedesche e lo stesso vale per le auto francesi in Francia. In Italia, le auto italiane hanno occupato metà della top ten, mentre in Svezia le marche nazionali hanno rappresentato il 70% della classifica delle prime dieci, con i modelli Volvo sui tre posti del podio.

Nel nostro paese, le case giapponesi continuano a dominare, con otto modelli, la classifica dei primi dieci veicoli ibridi maggiormente sottoposti a manutenzione e Toyota Yaris (11-) detiene sempre il posto aggiudicatosi nella classifica del 2018. Dopo due anni di assenza, è stata Tesla Model S (13-) al primo posto tra i veicoli elettrici e a livello internazionale si è aggiudicata il secondo posto, a conferma della sempre maggiore diffusione del marchio americano in tutti i mercati.

Considerando la classifica internazionale, l’auto maggiormente sottoposta a manutenzione è stata la Opel/Vauxhall Corsa-D, seguita al secondo posto dalla Ford Focus (anno 2004 e anno 2008) e al terzo dalla Nissan Qashqai/Qashqai +2 (J10). Per quanto riguarda i veicoli commerciali leggeri, il primo piazzamento è stato, per il terzo anno di fila, quello del VW Transporter T5 (04-15), mentre fra le motociclette la Honda CBR è quella che subisce il maggior numero di interventi di manutenzione.

Oltre 85.000 officine sono abbonate alle applicazioni Autodata che contribuiscono allo sviluppo di questa relazione. A livello globale, i tre moduli Autodata che hanno ricevuto il numero maggiore di accessi sono stati Olio motore, Specifiche tecniche e Comando distribuzione. In totale i meccanici hanno controllato su Autodata oltre 47 milioni di informazioni tecniche.

Le prime dieci auto in Italia

1 Fiat 500/500C (07-)

2 Fiat Panda/Panda Classic (03-13)

3 Nissan Qashqai/Qashqai+2 (J10)

4 Fiat Panda (12-)

5 Ford Fiesta (’08)

6 Opel/Vauxhall Corsa-D (S07)

7 Alfa Romeo Giulietta (10-)

8 Renault Clio IV (B/K98) (12-19)

9 Volkswagen Golf VI (5K1) (08-13)

10 Fiat 500L/500L Living/500L MPW

Rod Williams, direttore generale di Autodata, ha dichiarato: “L’evoluzione costante che Autodata fa del prodotto ci consente di offrire ai clienti risorse tecniche di valore sempre maggiore. I dati provenienti dal nostro database mondiale completo ci permettono di individuare la domanda di contenuti di modo che possiamo fornire alle officine le informazioni più richieste e aggiornate.”

Per ricevere una copia completa della relazione, visitare www.autodata-group.com/corporate/msv  (pagina in inglese).

Fine

Informazioni sui dati presentati in questa relazione

Le aree geografiche analizzate in questa relazione sono i 20 paesi (21 per le motociclette) con il numero maggiore di abbonati ad Autodata. Per individuare quali sono stati i veicoli maggiormente sottoposti a manutenzione, abbiamo analizzato l’uso delle informazioni tecniche contenute nelle applicazioni Autodata nel periodo compreso tra aprile 2019 e la fine di settembre 2019.

Se desiderate diffondere o utilizzare i dati presenti in questa relazione, vi preghiamo di citare “Autodata, 2019” e di assicurarvi che il contenuto venga utilizzato rispettando il contesto originale di questa relazione. Se desiderate utilizzare online i dati presenti in questa relazione, vi preghiamo di citare Autodata e inserire un link a www.autodata-group.com

Per maggiori informazioni su questa relazione, potete contattare gli autori all’indirizzo email media@autodata-group.com.